Alessandro Delle Donne, sul nuovo ospedale: «Massima priorità»

0

Un ospedale di primo livello, da 400 posti, che sorgerà ad Andria, in contrada Macchia di Rosa.

Zinni: «I fatti resistono. Le chiacchiere se le porta il vento»

«L’ho sostenuto più volte e l’ho ribadito due settimane fa (metterò il link, ndr): sul nuovo ospedale ad Andria c’è chi preferisce adoperarsi, ostinatamente, per portare a casa i fatti e c’è chi si limita a stampare manifesti, buoni solo per una passeggera campagna elettorale. Il tavolo tecnico odierno e le conseguenti dichiarazioni del Direttore Generale della Asl BAT, Alessandro Delle Donne, sono solo l’ultimo, importantissimo, tassello di un lavoro certosino che personalmente sto seguendo dal primo giorno della mia elezione. Questi i fatti, che hanno la caratteristica di resistere ad ogni polemica strumentalizzazione. Quanto al resto: le chiacchiere se le porta via il vento…».

a45844a9-80ea-4155-b6c8-6c7bafbd61f2

In effetti, le parole del Direttore Generale non lasciano spazio a dubbie interpretazioni: «Questo è il primo importante passo per la realizzazione del nuovo ospedale e sono felice di poterlo annunciare a pochi giorni dalla nomina, così come promesso solo pochi giorni fa in occasione della prima visita al Bonomo di Andria. Ora aspettiamo la delega ufficiale da parte degli organi regionali per dare avvio a tutti gli atti amministrativi necessari per dare a questa provincia il suo nuovo ospedale».
Delle Donne ha aggiunto: «Intanto possiamo già annunciare che avvieremo un tavolo tecnico con i responsabili del Comune di Andria per lavorare con loro alla definizione di tutti gli atti necessari, a partire dallo studio di fattibilità. Sarà mia premura dare la massima priorità a questo importante progetto e seguirne da vicino tutto l’iter procedimentale».

corsia-ospedale

Al tavolo tecnico sono intervenuti i rappresentati delle istituzioni sanitarie regionali, la Direzione della Asl Bt, il Sindaco di Andria e i rappresentati politici della provincia, compreso il capogruppo di Emiliano Sindaco di Puglia, il consigliere regionale Sabino Zinni.

Quanto al terreno su cui sorgerà la nuova struttura ospedaliera, si tratta di un fondo di ben 19 ettari su cui sarà costruito un ospedale di primo livello da 400 posti letto: proprio secondo quanto già previsto dal piano di riordino ospedaliero della Regione Puglia.

LASCIA UN RISPOSTA