Festa della mamma

0

Gli auguri di Sabino Zinni con le parole di Eduardo De Filippo

“Fanno sempre riflettere – dichiara il consigliere Sabino Zinni – le parole del grande Eduardo. Effettivamente, chi di noi è più avanti negli anni lo può ben confessare: da piccoli e da giovani, l’amore della mamma poteva apparire fino troppo “presente”. Una volta che la mamma non c’è più o quando ormai è vecchia e debole, e a fatica troviamo tempo per farle una visita, scopriamo davvero cosa comporti essere figli e quanto bello sia poter ancora dire: tanti auguri, mamma cara. Ti voglio bene!».

 

Mamma mia

Mamma mia, te tengo attuorno
d’ ‘a matina nfin’ a sera;
vierno pare Primmavera
mò ca staje sempre cu me.

Si fa viento tu me parle,
mmiez’ ‘o mare sento: “Figlio!”.
Si me serve nu cunziglio,
dint’ ‘o scuro viene tu.

Mamma mia, mamma mia bella…
Quanta vote penzo a quanno
se pò dì ca dint’ a n’anno
ce vedevemo sì e no!

Giuvinotto me sentevo
capuzziello, preputente…
Te sò figlio overamente
mò ca nun te tengo cchiù.

(Eduardo De Filippo, 1945)

 

LASCIA UN RISPOSTA