Forum del civismo pugliese

0

Appuntamento a Bari, il 14 novembre, presso presso l’Hotel Parco dei Principi, con inizio alle ore 16.00.

Zinni: “Viviamo il tempo del disincanto. Preoccupante la disaffezione degli elettori, ancor di più lo è la dilagante antipolitica. Ripartiamo dal civismo, una riserva di democrazia e partecipazione”.

Il 14 novembre prossimo, a Bari, presso l’Hotel Parco dei Principi, con inizio alle ore 16.00, si terrà il primo Forum del civismo pugliese, organizzato e fortemente voluto dai consiglieri regionali Alfonso Pisicchio, Antonio Nunziante, Sabino Zinni, Paolo Pellegrino, Peppe Turco, Leo Di Gioia, ed aperto alle realtà civiche regionali interessate.

A tal riguardo, il capogruppo di Emiliano Sindaco di Puglia, il dott. Sabino Zinni, ha dichiarato: «Viviamo il tempo del disincanto. Preoccupante la disaffezione degli elettori, ancor di più lo è la dilagante antipolitica. George Orwell ci ha insegnato che i pensatori della politica si dividono in due categorie: gli utopisti con la testa fra le nuvole, e i realisti con i piedi nel fango. Bene: noi vogliamo ripartire coi piedi ben piantati per terra, tra le sacche di civismo, una riserva di democrazia e partecipazione».

Come si legge nella pagina Facebook dell’evento, la voglia di riscatto che si diffonde nel nostro paese, la frustrazione dei cittadini nei confronti delle istituzioni, la scarsa partecipazione alle urne, la caduta del consenso ai partiti, sono state colmate dalla presenza di liste civche che hanno raccolto il bisogno di una nuova politica per gli italiani.

Questo consenso rappresenta una riserva di democrazia e di civismo in una stagione difficile in cui la sfiducia e il disincanto nei confronti della politica nazionale, rischiano di sfociare in un rifiuto generalizzato della politica che trasforma l’energia partecipativa della cittadinanza, in una sorta di “antipolitica”.

In questo contesto riteniamo indispensabile ragionare e confrontarci insieme sulle esperienze civiche territoriali e sul destino delle comunità amministrate.

LASCIA UN RISPOSTA