Giannandrea Inchingolo: scienza con arte…

0

La significativa esperienza del giovane ricercatore andriese, dottorando in fisica dei plasmi presso l’Università di Lisbona

«C’è un andriese che è riuscito ad unire arte e scienza, scrive il consigliere regionale Sabino Zinni, è il 28enne Giannandrea Inchingolo, dottorando in Fisica dei plasmi dell’Università di Lisbona.

Ci è riuscito codificando il movimento del plasma, fondamentale per comprendere i comportamenti di diversi sistemi astrofisici (ad esempio il vento solare o il mezzo interstellare), e traducendolo in immagini e suoni, ossia creazioni artistiche.

Il progetto ha trovato l’interesse del MIT di Boston, e del gruppo di ricercatori “Eli-Beamlines” di Praga, grazie al fatto di riuscire ad offrire ad un pubblico più variegato la conoscenza scientifica dei flussi e suoni dello spazio.

Io conosco Giannandrea da quando era piccolo e forse sono di parte, ma credo che un grande in bocca al lupo, accompagnato da tanta stima, non si possa non farglielo. Avanti così!»

Leggi l’articolo su AndriaLive

LASCIA UN RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here