Grazie, Andria!

0

Sabino Zinni: «Sento come un dovere urgente ringraziare tutti coloro che ieri sera sono stati con noi nella tenda di “Andria città che accoglie”».

«Stamattina – scrive il consigliere regionale Sabino Zinni –  avrei voluto dire due parole sull’uscita indegna del ministro Bussetti. Oppure sulla vittoria simbolica di Mahmood a Sanremo, che dopo Ermal Meta l’anno scorso, è il secondo italiano di origini straniere a vincere il Festival.

Tuttavia sento come un dovere urgente ringraziare tutti coloro che ieri sera sono stati con noi nella tenda di “Andria città che accoglie”. Quando abbiamo avuto l’idea di organizzare l’evento le remore erano tante visto che in piazza ormai non ci va più nessuno e il tema era di quelli spinosi, ma poi ha vinto l’imperativo morale di mobilitarsi e fare qualcosa.

Vedere allora la tenda gremita è stato bello proprio per questo, perché è stata la dimostrazione che quell’imperativo morale – quello di stare dalla parte di chi accoglie, italiani o stranieri che siano – lo sentono ancora in molti, a dispetto di tutto e nonostante quello che vogliono farci credere.

E poi, diciamocelo, è stato bello anche perché l’aperitivo preparato dai ragazzi de La Teranga era buonissimo.

Ancora grazie a tutti e, visto che rimanere coerenti con se stessi paga, avanti così!»

LASCIA UN RISPOSTA