Minacce al sindaco di Monte Sant’Angelo

0

Sabino Zinni: «Sindaco, non sei solo!»

«La notizia, scrive il consigliere regionale Sabino Zinni, sta passando praticamente sotto silenzio, eppure non dovrebbe essere così: al sindaco di Monte Sant’Angelo ieri mattina è stata recapitata una busta di plastica contente un teschio umano e due biglietti con minacce di morte, uno per lui e uno per il suo assessore al bilancio.

Pierpaolo d’Arienzo, questo il nome del Sindaco, 40 anni, è stato eletto nel giugno 2017 con una lista civica «CambiaMonte». Ereditava un Comune sciolto per infiltrazioni mafiose a luglio 2015. A settembre scorso il primo cittadino ha ricevuto dal comitato antimafia il premio «Livatino-Saetta-Costa».

Nel territorio compreso tra Monte Sant’Angelo- Mattinata e Manfredonia operano da sempre due organizzazioni criminali i Libergolis – Miucci in contrapposizione storica con il clan Romito, in lotta per il controllo degli affari illegali della zona. Il Sindaco D’Arienzo sta provando a tenere fuori queste dinamiche dalle gestione del suo comune e per questo ne paga le conseguenze.

Il minimo che si possa fare è esprimere solidarietà a questo giovane e coraggioso sindaco, fargli capire che non è solo, e che la Puglia migliore è con lui».

LASCIA UN RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here