Pedofilia. Il coraggio di papa Francesco

0

Il consigliere regionale Sabino Zinni: «Spero che adesso questo metodo possa essere replicato per il web, il turismo sessuale, lo sport e tutti gli altri ambiti che ne sono afflitti»

Le parole di papa Francesco: «Vorrei qui ribadire chiaramente: se nella Chiesa si rilevasse anche un solo caso di abuso – che rappresenta già di per sé una mostruosità – tale caso sarà affrontato con la massima serietà. Fratelli e sorelle, infatti nella rabbia, giustificata, della gente, la Chiesa vede il riflesso dell’ira di Dio, tradito e schiaffeggiato da questi disonesti consacrati. L’eco del grido silenzioso dei piccoli, che invece di trovare in loro paternità e guide spirituali hanno trovato dei carnefici, farà tremare i cuori anestetizzati dall’ipocrisia e dal potere. Noi abbiamo il dovere di ascoltare attentamente questo soffocato grido silenzioso».

Così, Sabino Zinni: «Era da anni che nella Chiesa si provava ad affrontare la piaga terribile della pedofilia, ma mi sembra che mai lo si fosse fatto con tanta determinazione e schiettezza come ha fatto Papa Francesco. Spero che adesso questo metodo possa essere replicato per il web, il turismo sessuale, lo sport e tutti gli altri ambiti che ne sono afflitti».

LASCIA UN RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here