Sabino Zinni: “Proprio vero: il governo italiano non è credibile”

0

La Sea Watch: “l’Italia resta in una posizione che, rispetto alle intenzioni, non è chiara. È un’opzione che non possiamo prendere sul serio”

Dopo la dura presa di posizione della Sea Watch, ecco il commento amareggiato del consigliere regionale Sabino Zinni:

«Nel 2018 sono sbarcati in Italia l’80,42% immigrati IN MENO rispetto al 2017.

Già solo per questo motivo, se proprio se ne vuole fare una questione utilitaristica e non umanitaria, non avremmo dovuto battere ciglio nell’accogliere 49 persone – fra cui 3 minori, 2 bambini e un neonato – in mare da 15 giorni.

Invece i nostri coraggiosissimi vicepremier continuano ad usare questi poveretti in mare per i loro giochi di posizionamento interno, come del resto fanno tutti gli altri paesi europei.

Di Maio ieri in uno slancio sospetto di altruismo aveva detto che li avremmo accolti noi, ma Salvini è subito intervenuto smentendolo e ricordandogli chi comanda. Ecco che dalle navi interessate hanno commentato “l’Italia resta in una posizione che, rispetto alle intenzioni, non è chiara. È un’opzione che non possiamo prendere sul serio”.

Mi verrebbe da rispondere a quelle navi spiegando che non è solo un problema di questa circostanza, è proprio l’intero governo che non si può prendere sul serio».

LASCIA UN RISPOSTA