Andria avrà il suo Regolamento edilizio

0

Iniziativa congiunta dei consiglieri regionali Sabino Zinni e Nino Marmo

«Finalmente si potrà procedere ad Andria con l’approvazione di un proprio Regolamento Edilizio» scrive il consigliere regionale Sabino Zinni, che aggiunge:

«Fino adesso l’iter era ostacolato da alcuni nodi non sciolti, cosa che inevitabilmente causava disagi al comparto edilizio, non potendo questo disporre di regole e direttive chiare.

Adesso siamo riusciti ad ovviare al problema. Assieme al consigliere Nino Marmo, che ringrazio, abbiamo sottoposto le questioni aperte alla Giunta Regionale, la quale ha emanato una circolare attuativa, permettendo di superare l’impasse.

I dubbi riguardavano soprattutto le superfici accessorie ulteriori che sono escluse dal computo della volumetria degli edifici; ed anche l’altezza del fronte strada con possibilità di arretramento dei piani superiori al piano terra per i cosiddetti ‘edifici terrazzati’. Dubbi che con la deliberazione della Giunta Regionale sono stati sciolti, aprendo la strada ai successivi passi necessari per l’approvazione del Regolamento.

Risolvere i problemi quotidiani delle persone, o di talune categorie di lavoratori, è l’aspetto meno epico dell’impegno politico, ma forse il più utile. E quello più soddisfacente».

LASCIA UN RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here