BAT, presentato il registro tumori 2019

0

I rischi più altri per il Comune di Minervino

 

«Stamattina c’è stata la presentazione del Registro dei Tumori della Bat 2019, a cui ho partecipato – scrive il consigliere regionale Sabino Zinni.

Era una presentazione molto attesa e non ha deluso le aspettative: quello che adesso ha a disposizione la Bat è uno dei più avanzati e aggiornati registri dei tumori in Puglia, solo Taranto ha lo stesso avanzamento. Per la prima volta abbiamo anche a disposizione i dati di lungo periodo.

Ovviamente i dati vanno interpretati e ci sarà tempo per studi e valutazioni. Quello che possiamo dire ora è che “l’aumento assoluto dei casi del biennio analizzato (2013-2014) rispetto al precedente è attribuibile al solo invecchiamento della popolazione”. Questo perché al contrario dei casi grezzi “sia il trend d’incidenza che quello di mortalità mostrano un lieve ma costante decremento”.

Non ci sono poi grandi variazioni geografiche all’interno della provincia “sebbene il comune con i rischi relativi più alti sia Minervino Murge”.

Per quanto riguarda Andria possiamo dire che fra i 25 tipi di tumore esaminati si può dire che l’incidenza per 8 di questi è nella media, per 7 di questi è sotto la media, per 10 poco sopra la media. Solo i Linfomi di Hodgkin destano più preoccupazione rispetto alle altre tipologie.

Nel rapporto si parla anche della Rete Oncologica Pugliese, nata da appena un anno, ma annoverata fra le 7 reti oncologiche regionali ATTIVE in Italia, l’unica del Sud.

Questo è emerso da una prima occhiata al rapporto. Una cosa è certa: da oggi la lotta contro “il male del secolo” nella nostra provincia potrà disporre di un’arma in più, scientificamente redatta, per combattere».

LASCIA UN RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here