Giorgino getta (un’altra) maschera: ora è della Lega!

0

Lo si sospettava, a ragion veduta da tempo, ora è ufficiale: Giorgino è della Lega

Prima Forza Italia,  poi UDC, poi di nuovo Forza Italia e adesso Lega: se Giorgino fosse stato bravo da sindaco come lo è nel salto della quaglia, Andria avrebbe ora un bilancio da sogni. E invece no, solo incubi. Tocca solo rassegnarsi all’ennesimo annuncio di cambio di casacca di re Little George.

Il commento del consigliere regionale Sabino Zinni:

«Oggi pomeriggio ad Andria, alle 16:00, arriveranno tutti i vertici regionali della Lega per ufficializzare il passaggio di Giorgino nel partito di Salvini.

Nel frattempo compie un anno il crollo di Largo Grotte. Un anno in cui non è stato mosso un dito per riparare niente, ma solo per coprire la voragine con lamiere improvvisate. Questo solo per dirne una.

Quindi voragini in giro per Andria, voragini nelle casse comunali della città (70 milioni), voragini nelle casse del partito che lo accoglie (49 milioni). Inizio a vederci una coerenza politica».

59732174_2016343798661777_464671090120065024_n

Nella foto: Largo Grotte, così come è da un anno a questa parte...

LASCIA UN RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here