Il Governo va a casa

0

Sabino Zinni: «Il vero motivo? L’impossibilità di approvare la finanziaria»

«È arrivata la mozione di sfiducia ufficiale al Senato al Governo Conte: ora è sicuro, questa bislacca esperienza di governo giunge al termine dopo solo un anno e mezzo.

La cosa incredibile è che finisce perché lo vuole Salvini dopo un anno e mezzo di umiliazioni nei confronti dei 5 Stelle. Li ha costretti a votare per la sua immunità, a chiudere gli occhi sui 49 milioni, a salvare le banche, a votare i decreti sicurezza, Ilva, Tap, Tav… e alla fine ha sentenziato: può bastare, tutti a casa!

Si va tutti a casa ovviamente per un motivo ben preciso: la finanziaria. Nei prossimi mesi il governo Conte avrebbe dovuto trovare miliardi per rifinanziare Quota100, miliardi per il Reddito di Cittadinanza, miliardi per la Flat Tax, miliardi per non aumentare l’Iva e così via. Insomma avrebbe dovuto “governare”. E chi glielo fa fare di mettersi a governare se invece si può fare un’altra campagna elettorale, cioè altri 6 mesi di promesse a casaccio?

Ovviamente bisogna essere incoscienti, come i giallo-verdi hanno dimostrato di essere. Mentre è già iniziato il rimpallo delle colpe, stamattina lo spread è schizzato e Piazza Affari è crollata, gli speculatori si stanno leccando i baffi, noi cittadini italiani un pò meno.

Adesso, che si torni subito al voto, o che si passi per un governo tecnico con Salvini all’opposizione, a vincere sarà sempre lui: Salvini, appunto. Ce lo ritroveremo Premier incontrastato – subito o fra qualche tempo – capo del governo più a destra della storia italiana, e soprattutto capo del governo più “nordista” della storia d’Italia: allora sì che potrà portare a termine il progetto storico leghista.

È forse questa la cosa che meno riesco a perdonare ai 5 Stelle, ai meridionali che votano e voteranno Lega, alla mia parte politica se non sarà compatta nell’opporsi a questo disegno infernale, e ad assumersi le responsabilità che i mesi che vengono richiederanno».

LASCIA UN RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here