Un archivio cinematografico per Andria dalla cinepresa del dott. Fattibene

0

La presentazione, martedì 30 aprile

3612877_f81c66_302x429«Leggere questa notizia stamattina, commenta il consigliere regionale Sabino Zinni, mi ha rallegrato immediatamente la giornata.

Martedì 30 aprile verrà presentato alla città di Andria il più grande archivio cinematografico che la riguardi.

Un archivio che conta 140 titoli, messo insieme dal dott. Fattibene e dalla sua cinepresa, dagli anni ‘50 in poi.

Sono filmati che documentano in maniera certosina innumerevoli eventi ordinari e straordinari avvenuti nella nostra città.

Ad esempio il momento della consegna delle terre ai contadini nell’ambito della “riforma agraria del 1951”; l’arrivo della prima locomotiva in città; Monsignor di Donna, il Sen. Jannuzzi e l’arrivo di Aldo Moro in città. Ma anche le colonie estive, le scuole e tutto ciò che testimonia una città che fa progressi sociali e culturali.

Alessandro, figlio del dottor Fattibene, ha trasferito tutti i documentari dalla pellicola 16mm al digitale. Un lavoro paziente durato più di un anno che adesso è pronto per essere mostrato agli andriesi.

Io spero davvero che questo sia solo il primo passo di un cammino di riscoperta e conservazione di questo archivio.

Diceva don Tonino che “il futuro è nelle nostre radici”. Chissà che preservando la memoria di queste radici, anche gloriose, non si trovi rinnovata spinta anche per il nostro futuro».

LASCIA UN RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here