UNA LEZIONE AI SOVRANISTI

0

Zinni: «Dalla marcia di Londra un messaggio chiaro e forte: l’Europa è casa comune»

«Ieri a Londra – scrive Sabino Zinni – c’è stata una manifestazione memorabile. Circa un milione di persone arrivate da tutto il Regno Unito hanno sfilato per chiedere di non uscire più dall’Europa, o almeno di indire un altro referendum per ridare parola ai cittadini.

Sono passati due anni da quando gli inglesi hanno deciso di uscire dall’Ue e non solo non sono ancora usciti, ma neanche sono riusciti a presentare un piano per farlo. E questo non per colpa dell’Europa, ma degli inglesi stessi che non si mettono d’accordo fra loro su un progetto perseguibile.

Spero che questa situazione serva di lezione ai sovranisti nostrani. Un conto è parlare di uscire dall’Europa o dall’Euro, un conto è farlo davvero. Quando si prova a farlo davvero ci si rende conto che le cose che si hanno da perdere sono molte di più di quelle che si hanno da guadagnare.

Il nostro destino è la casa comune europea e, in vista delle elezioni di maggio, conviene fermarsi a pensare a come ristrutturarla, altrimenti, andandosene e basta, si finisce a dormire sotto i ponti».

LASCIA UN RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here